Sulle sanzioni all’Iran Trump impone la sua legge all’Italia, non dobbiamo importare nella dall’Iran e quindi nemmeno esportare.

Ovviamente il Governo Lega-5Stelle esegue.

Un mercato che vale per noi miliardi di euro.

Il Governo Conte è diventato lo scendiletto delle Lobby americane.

“Già nel luglio 2018 la Camera di commercio e industria italo-iraniana presenta al presidente della commissione Esteri del Senato Vito Petrocelli un piano per costituire una banca locale italiana – da scegliere magari tra quelle cooperative già fallite – dedicata soltanto agli scambi con Teheran: le sanzioni Usa colpiscono tutti gli istituti occidentali che fanno scambi con Teheran ma una piccola banca che non lavora sul mercato statunitense avrebbe potuto ignorare l’embargo americano. L’idea era stata accolta con favore dalla Confindustria e dallo stesso Petrocelli, che tra l’altro in questi giorni si trovava a Teheran dove ha incontrato il ministro degli Esteri iraniano Javad Zarif” Secondo Alberto Negri, già inviato di esteri ed editorialista ex Sole 24 Ore.

La Lega  ha bloccato di fatto senza nessuna giustificazione questa proposta che avrebbe dato alle aziende italiane ossigeno per poter esportare in IRAN, un immenso mercato che bisogno del Made In Italy, per il suo sviluppo e e per la sua sopravvivenza, per insediare una banca dedicata all’Iran con l’obiettivo di evitare le sanzioni americane e assicurare 1,7 miliardi di euro di esportazioni delle piccole e medie imprese italiane.

Più o meno la stessa proposta comparsa a Settembre scorso, a livello europeo, sul Financial Times.

E’ chiaro che la Lega, allineata, dopo tanto blaterare, anche nelle sanzioni alla Russia, è filo-israeliana e filo-americana: in realtà il gruppo dirigente è composto di sovranisti da strapazzo.

Vedi anche  Virgina #Toninelli resti al mare, con la sua scelta scellerata ha compromesso la revoca alle Autostrade SPA

Dispiace per i loro elettori in buona fede.

Rispetto al passato cambia poco: l’ennesimo inutile governo italiano, al netto di qualche sbarco.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here