Il ministro della salute della Lituania, Rimante Salaseviciute, esponente della sinistra lituana, entrata in carica lo scorso luglio ha dichiarato in un’intervista:

“L’eutanasia è un’ottima soluzione per quelle persone povere che non hanno abbastanza soldi per permettersi le cure palliative” e che «non vogliono vedere i loro familiari agonizzare» nel dolore. La soluzione potrebbe essere «un’iniezione letale» o un equivalente dell’eutanasia: «È tempo attraverso l’eutanasia di pensare a questi pazienti e permettere loro di prendere una decisione: vivere o morire».

Fr. Andrius Narbekovas, un’eminente sacerdote, docente, medico, bioeticista, e membro del comitato di bioetica del governo, ha definito il pensiero del Ministro , “suggestione satanica”.
Ha rilasciato una dichiarazione dicendo che è lo scopo del Ministero della Salute è di  “proteggere la salute e la vita, invece di cercare i modi per portare via la vita.”

Fonte: https://www.lifesitenews.com/news/allow-lethal-injection-for-poor-to-save-on-palliative-care-lithuanian-healt

Vedi anche  Quello che non hanno fatto i terroristi, lo hanno fatto i Globalisti RAI a distruggere il concerto di Vasco Rossi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here