di Russell Kirk

I Presidenti degli Stati Uniti d’America non dovrebbero essere incoraggiati dal fare la Guerra Perpetua in vista della Pace Perpetua e neanche fantasticare che possano stabilire il Nuovo ordine mondiale eliminando i nemici.

Nel II secolo A.C., i Romani liberarono generosamente le città-stato greche dal giogo della Macedonia.

Ma non passò molto tempo prima che i Romani abbiano ritenuto necessario imporre a quei Greci litigiosi un dominio più soffocante, per la libertà ellenica e la cultura, di quanto lo siano stati i Macedoni stessi.

È un dovere per il Congresso degli Stati Uniti d’America vigilare che i grandi Cesari americani non facciano allo stesso modo.

 

 


Russell Kirk  è stato un politologo, filosofo, critico letterario e scrittore statunitense.

È generalmente riconosciuto come uno dei principali teorici del conservatorismo americano ed è altrettanto nota la sua vasta influenza sul movimento politico conservatore statunitense.

Il suo libro The Conservative Mind, del 1953, diede un volto all’allora amorfo movimento conservatore, tracciando lo sviluppo di questo pensiero politico nella tradizione anglo-americana, valorizzando le opere di Edmund Burke, in particolare.                                 

Kirk è altresì famoso per essere il principale esponente del tradizionalismo conservatore. 

 

Vedi anche  Un Sindaco "fascista" a fianco degli immigrati ? #nardo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here